Home Il Bollettino dell'Immaginario Protocollo d'intesa Comune Napoli - ODP

PostHeaderIcon Protocollo d'intesa Comune Napoli - ODP

PROTOCOLLO D'INTESA

TRA

IL COMUNE DI NAPOLI

E

L'ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA CAMPANIA

Premesso che l'Amministrazione del Comune di Napoli promuove, da sempre, una politica fondata sulla prevenzione, l'assistenza e la tutela dei soggetti vittime dell'estorsione e dell'usura da parte della criminalità, nonché supporto e assistenza ai familiari di vittime di criminalità comune e organizzata;

Vista la Legge 56/1989, istitutiva dell'Ordine degli Psicologi, che all'art. 1 definisce quali ambiti di intervento della professione di psicologo: "la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione/riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità; comprendendo altresì le attività di sperimentazione, ricerca e didattica in tale ambito";

Visto l'art. 3 del codice deontologico degli psicologi italiani" lo psicologo considera suo dovere accrescere la conoscenza sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell'individuo, del gruppo e della comunità. In ogni ambito professionale opera per migliorare la capacità delle persone di comprendere se stessi e gli altri e di comportarsi in maniera consapevole, congrua ed efficace"

Dato atto che, nell'ambito delle iniziative messe in campo dall'amministrazione comunale, per la lotta per la legalità, assume particolare rilevanza la volontà di assicurare un adeguato supporto psicologico alle vittime dell'estorsione, usura e criminalità, supporto finalizzato ad accompagnare i soggetti interessati sulla strada di uscita dall'omertà e dalla paura, rendendoli consapevoli della possibilità di combattere e sconfiggere la criminalità;

Evidenziato che l'ordine degli Psicologi della Campania, nella persona del Presidente, si è reso disponibile a collaborare con l'Amministrazione Comunale nella realizzazione delle iniziative programmate dalla stessa nell'ambito della battaglia per la legalità e contro i fenomeni dell'estorsione, dell'usura e della criminalità organizzata, in particolare per la realizzazione di un progetto che prevede, per le vittime di detti reati e per le loro famiglie, il supporto psicologico assicurato da parte di professionisti iscritti all'Ordine con studio a Napoli, su base volontaria e senza oneri economici per l'utente e il Comune di Napoli;

Quanto sopra premesso

Si stipula il seguente Protocollo di intesa

Articolo 1

Generalità ed impegni

Le parti danno atto che la premessa è parte integrante del presente protocollo.

L'Ordine degli Psicologi della Campania e l'Amministrazione comunale s'impegnano a collaborare fattivamente per la realizzazione di una iniziativa progettuale volta a fornire un qualificato supporto psicologico alle vittime di fenomeni estorsivi, di usura e di criminalità organizzata residenti nel Comune di Napoli ed a organizzare adeguate iniziative di prevenzione e sensibilizzazione della popolazione.

Al fine della realizzazione dell'iniziativa l'Ordine degli Psicologi della Campania acquisirà la disponibilità di psicologi esercitanti la professione nel Comune di Napoli, su base volontaria e senza alcun onere finanziario.

Gli psicologi aderenti all'iniziativa comunicheranno la propria disponibilità all'Ordine. Al fine di tutelare la privacy dei soggetti interessati, la consulenza psicologica avverrà prevalentemente on - line attraverso un apposito indirizzo del sito dell'Ordine.

Una Commissione di esperti istituita dall'Ordine valuterà i casi che necessitano di una consultazione di persona e provvederà ad affidarli ai singoli professionisti aderenti al protocollo.

 

Articolo 2

Caratteristiche del rapporto

L'attività resa dagli Psicologi aderenti all'iniziativa è compatibile con l'esercizio della libera professione, nonché con altri eventuali incarichi.

L'attività è svolta su base, esclusivamente volontaria ed è escluso l'instaurarsi di qualsiasi rapporto di natura subordinata o parasubordinata o di dipendenza tra il Comune di Napoli e/o l'Ordine lo Psicologo interessato che assume a proprio esclusivo carico ogni e qualsiasi onere e responsabilità derivante dalla prestazione resa.

La prestazione è resa, esclusivamente, per i cittadini del Comune di Napoli, on-line o presso gli studi degli psicologi aderenti all'iniziativa.

La durata della prestazione per ciascun utente del servizio è stabilita di regola in otto sedute o diversamente dallo psicologo.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 16 Maggio 2012 10:56)

 
Iscrizioni aperte

Prossimi Eventi
Calendario Eventi
«   Aprile 2019   »
lumamegivesado
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
     
su Facebook