Psicologia e Creatività: la sintesi magica | Seminari

   

Newsletters
Info sui seminari


Ricevi HTML?

Login
Home Conferenze Psicologia e Creatività: la sintesi magica

Venerdì 18 Gennaio 2013 Ore 17.00

SEMINARIO DI APPROFONDIMENTO

Psicologia e Creatività: la sintesi magica

con il patrocinio di

Ordine degli Psicologi della Campania

Isidap - Istituto Specilaistico Italiano Disturbi da Attacco di Panico

_____________________

a cura di

Dr Massimo Doriani

Direttore Scuola di Specializzazione Accademia Imago

Dr Luca Parri

Psicodrammatista e scrittore

___________________

 

2013_Accademia_Imago_Psicologia_e_creativit_la_sintesi_magica

INTRODUZIONE

Per noi la psicoterapia è una pratica più legata ai processi dell’ arte che a quelli della scienza. I risultati prodotti si configurano come atti irripetibili e soggettivi piuttosto che ripetibili ed oggettivi e quindi sono da affiliare ai processi dell’ atto creativo molto più che al metodo empirico scientifico. Il processo di produzione creativa, a prescindere dal linguaggio espressivo utilizzato, che siano arti figurative, drammatiche o narrative, consiste nel ritrovare quei frammenti profondi di sé che integrati tra loro consentono la costruzione di un prodotto nel quale ci identifichiamo e che ci da forza e identità. Ma questo è anche il processo di guarigione nella psicoterapia.

Abbiamo approfittato del romanzo "Carlo Rarra ed il bisbetico condominio di via Stanislao Stanislai", perché ci mostra quanto appena detto con la fragranza e l'atmosfera della narrazione artistica, che in questo libro assume toni di lirica poetica.

Abbiamo invitato il dr Luca Parri a questa conferenza non solo in qualità di autore di questo romanzo ma anche perché essendo uno psicoterapeuta analitico psicodrammatista è la persona più indicata ad accompagnarci in questo discorso.

 

Carlo Rarra e il bisbetico condominio di via Stanislao Stanislai

di Luca Parri

Un’analisi introspettiva di un personaggio reietto, apparentemente insignificante agli occhi del sistema, ma che è detentore di valori romantici quanto incongruenti rispetto al  panorama pressappochista e materialista odierno.

Carlo Rarra disistima se stesso, ma si vive anche spiritualmente e moralmente superiore a quelli dai quali viene soverchiato, vessato, umiliato, poiché considerato un “condensato” di  dabbenaggine. Depreca il mal costume, l’ipocrisia, l’edonismo, l’ostentata desiderabilità sociale, di contro ama e rispetta chi accoglie l’arte e chi vive di essa.

Egli trova nella poesia (e quindi nell’arte, appunto), un riparo dai fantasmi che affollano le sue giornate buie; dalle rime che concepisce emergono contenuti nichilisti, un vuoto esistenziale manifestato da grandissima profondità espressiva. Lì dentro “distrugge” chi lo sta arbitrariamente distruggendo giorno dopo giorno, lui saprà dare sfogo ad un sadismo che solo tra i suoi versi riuscirà a manifestare. Ma quando incontrerà finalmente l’amore, e scriverà di esso, la sua arte la porrà al servizio di questo straordinario sentimento, auspicando una riscossa su tutto e tutti .

 

COSTO: Gratuito

DURATA TOTALE: 2 ore circa

Si rilascerà regolare ATTESTATO di partecipazione a tutti coloro che lo richiedano


PRENOTA LA TUA PARTECIPAZIONE ALL'EVENTO

(solo per utenti registrati)


 
5/7 Luglio 2019

Iscrizioni aperte

Prossimi Eventi
Calendario Eventi
«   Agosto 2019   »
lumamegivesado
   1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
su Facebook